SCORGERE LA VERITÀ' E LA DIGNITÀ' DELL'UOMO SOLO ATTRAVERSO LA VERITÀ' DIVENIAMO LIBERI, E SOLO LA LIBERTÀ' CI RENDE INCONDIZIONATAMENTE PRONTI ALLA VERITÀ'




Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).







 


 


 




 


 


 











domenica 10 ottobre 2010

Abusi sessuali,Adolescenza,Alessio,AMORE, Avetrana,Carabinieri,Chi l'ha visto?,Disagio Sociale, Famiglia, Infanzia,Paura,Vergogna,Michele Misseri, Mostro,Perbenismo,Sabrina,Sarah Scazzi,Silenzio



C’era tanta folla ad assistere al funerale della Sarah la sensazione che se ne ricava nello sguardo emozionato delle tantissime persone presenti:

NON DIMENTICHEREMO MAI!




Per colpa della gente che  ormai  non ha rispetto  più per nessuno,  che Sarah e le tante Sarah non hanno potuto vivere la PROPRIA VITA. Non hanno potuto esplorare le meraviglie del mondo, il formarsi di un'arcobaleno, vivere il mistero dell'amore......




Ora che il COLPEVOLE orco assassino è stato assicurato alle patrie galere,  ora...... ora cosa sarà? e gli altri colpevoli?


Il silenzio?



Il tacere?



La paura ?




La mancanza di comunicazione in famiglia?




La vergogna?



Il falso perbenismo?



…………..



Il parroco nell’orazione funebre: A te solo Signore la giustizia, a noi la vergogna sul volto.


Si cerca il Corpo di Sara nel casolare di Avetrana

Nessun commento: